Famiglia

Altra particolarità giapponese è la così detta “adozione del genero”. Se infatti una famiglia ha solo figlie femmine, è usanza adottare il genero affinché il nome della famiglia non si estingua e possa perdurare nel tempo. In questo caso, il genero andrà a vivere con la moglie in casa dei suoceri e così sarà un membro della famiglia a tutti gli effetti. I membri della famiglia, infatti in Giappone, non sono soltanto od essenzialmente i parenti, ma sono gli abitanti della stessa casa. Ad esempio, un vicino di casa è più importante di un fratello sposato che abita in un’altra città.

0